Digital Marketing. Crawl Budget: cos’è e come aumentarlo.

Definizione di Crawl Budget

Quando Google invia il suo crawler, un software che analizza i siti e i loro contenuti e che assegna un punteggio (il crawl budget) in base al numero di pagine del tuo sito che riesce a leggere. Ovviamente, più tale numero è alto, più sarà alto il crawl budget. E più sarà alto il crawl budget meglio sarà posizionato un sito nei motori di ricerca.

Controllare l’andamento del crawl budget è possibile su Google Search Console, nel quale è possibile verificare con dei grafici:

  • il numero di pagine web di un sito (o URL) lette dal crawler
  • i kilobyte scaricati dal crawler (per controllare, di ogni pagina, l’effettiva “densità”)
  • la velocità in cui le suddette pagine vengono scaricate dal crawler

Infine, se il sito di cui ci interessa tracciare il crawl budget non è di nostra proprietà, possiamo calcolarne la Zoom Authority con SEOZoom

Come aumentare il Crawl Budget

Fare in modo che un sito venga premiato da Google con un crawler budget più alto è possibile. Di seguito gli accorgimenti.

Link

La link building, di cui abbiamo già parlato qui, è un fattore importante ai fini di un più alto crawl budget. I link in ingresso al tuo sito, magari in un contenuto di un blog, hanno un impatto positivo sulla popolarità di un sito.

Aggiornare i contenuti

I contenuti di un blog che punta alla vetta del motore di ricerca devono essere aggiornati, ricchi informazioni, coerenti con le categorie e le aree tematiche di un blog di un sito. Da evitare i contenuti duplicati, l’abuso di parole-chiavi (il keyword stuffing), gli errori 404 e le pagine hackerate.

L’hosting

La scelta dell’hosting è un altro step fondamentale, se non cruciale per il crawl budget. Il crawler, non diversamente da un utente umano, scaricherà più velocemente le pagine di quel sito il cui hosting ha tempi di risposta rapidi.

La velocità di caricamento di una pagina è un parametro che prende il nome di page speed e può essere monitorato con un page speed test

Leave a Comment