fbpx

Digital Marketing. UX Design: cos’è e i suoi 5 punti di forza.

Cos’è lo UX Design?

Per creare siti belli e funzionali per l’utente non basta la conoscenza di HTML, CSS3 e Photoshop. Non basta la tecnica, il padroneggiare tools, ci vuole un “quid” in più: il sondare i bisogni degli utenti. E per farlo oltre che tecnici bisogna essere anche un po’ umanisti. Calarsi nei panni dei navigatori, saper rispondere a domande del tipo “se fossi un utente come dovrebbe essere l’architettura di questo sito per venirmi incontro?”

Da qui la concezione di qualcosa di nuovo: lo UX design (laddove “UX” sta per “user experience”, “esperienza dell’utente”), che mette al centro l’utente nella progettazione di un sito web. Fra i vari aspetti alla base dell’UX design abbiamo:

  • il captare i bisogni degli utenti tramite sondaggi, interviste dirette e user tests
  • il progettare un sito partendo dai dati delle precedenti ricerche e ideando bottoni, interfacce e altri elementi costitutivi del futuro sito.
  • il produrre materiale a supporto del progetto fra cui persons, user stories, user journeys, prototipi del sito in potenza, use cases, diagrammi di flusso e wireframes. Tutta questa moltitudine di elementi permettono infatti all’UX designer di illustrare la sua idea ai suoi collaboratori di team nonché al cliente
  • il realizzare il sito con tutti i suoi elementi (il che spetta all’UX designer stesso, qualora sia anche uno sviluppatore, o all’eventuale sviluppatore con cui egli collabora in team)

UX Design: i suoi 5 punti di forza.

Lo UX design, col suo mettere i bisogni dell’utente al centro, è ciò che fa di un sito aziendale una potenziale (se non effettiva) esca per clienti. Un sito ben curato, ben strutturato viene anche premiato da Google in termini di ranking, arrivando più in alto fra i risultati di ricerca e facendosi trovare più facilmente dagli utenti. Avete capito bene: lo UX design fatto bene è uno dei più influenti fattori di posizionamento SEO. Avere un buon posizionamento SEO, essere nella prima pagina dei risultati di ricerca, comporta più visite, più potenziali clienti. E chissà che questi potenziali clienti, un giorno, non diventino effettivi… Ma quali sono i fattori che determinano il buon posizionamento di un sito tramite lo UX design? Ne abbiamo individuati 5:

1) Accessibilità

Più un sito è accessibile al visitatore più ne comprenderà struttura e scopo nel suo insieme e nelle varie parti che lo compongono.

2) Usabilità

Si parla di “usability” quando un utente  riesce o meno a raggiungere uno scopo in un sito o applicazione con efficienza e soddisfazione.

3) Design interattivo

Nell’ideare un design interattivo, che tenga conto delle esigenze sempre crescenti degli utenti, un UX designer tiene conto di infiniti fattori. Innanzitutto si preoccupano che il design di un sito o di una app sia funzionale al contesto di utilizzo, badano inoltre a inserire nel suo design tutte le informazioni e gli elementi importanti per l’utente.  Elementi che, ovviamente, sono stati ricavati da ricerche preliminari dei progettisti. I progettisti, inoltre, tengono anche conto di alcuni comportamenti dell’interfaccia come il drag-drop (ossia la possibilità per l’utente di spostare un elemento da un punto all’altro della schermata) e il mouse-over (quando un elemento cambia non appena ci si posa sopra il mouse). Paradossalmente, proprio la complessità di tutti questi passaggi servirà a garantire la semplicità dell’utilizzo del prodotto finale e al contempo la coerenza in tutte le sue parti.

4) Architettura dell’informazione

Alle spalle di tutti i punti precedenti (accessibilità, usabilità e design interattivo) ci dev’essere una ben strutturata architettura dell’informazione. Compito dell’UX designer è fare in modo che la strutturazione e l’organizzazione delle informazioni in un sito o app rispettino il principio della usability. Se, infatti, le informazioni principali di un sito non sono evidenti all’utente senza che debba cercarle la loro architettura non è funzionale.

5) Interazione uomo-macchina

L’interazione fra uomo e computer è possibile grazie a sistemi di calcolo interattivo per uso che vengono progettati dall’UX designer.

Leave a Comment